I modelli di cuociriso diversi

Se vogliamo preparare il riso e siamo interessati ad acquistare per la prima volta un cuociriso è bene conoscere da prima che in commercio ne esistono essenzialmente due tipologie standard. Infatti possiamo trovare dei modelli semplici che sono poi i cuociriso più economici, e sono quelli che hanno anche la funzione base di cottura del riso. Si può dire che questi modelli presentano solo il pulsante di accensione, ma possono anche avere l’unità cuoci-vapore che è una funzione di mantenimento in caldo delle pietanze.

Oltre a questi modelli che sono piuttosto classici, ci sono anche dei modelli un po’ più costosi ed essenzialmente molto più tecnologici, magari più adatti a cucine professionali Sono dei modelli di cuociriso molto più evoluti, quindi hanno comandi e display digitali con diversi programmi di cottura. Si possono impostare in base alla tipologia di riso che si vuole cuocere, infatti se vogliamo cuocere riso bianco, integrale o da sushi possiamo impostare la macchina a seconda del riso. In questi modelli ci sono anche dei programmi appositi per poter preparare i cereali oppure le zuppe, oltre al solo riso. Il funzionamento di questi dispositivi è sempre effettivamente semplice, e deve essere intuitivo. Fanno parte di questa categoria anche i modelli più professionali che hanno delle caratteristiche d’uso che li rendono degli strumenti per cucinare nei ristoranti, nelle mense o nei self-service. I cuociriso che troviamo ora in commercio sono tutti in genere dotati di una serie di funzioni molto comode, soprattutto per chi ha poco tempo da dedicare alla cucina. Di base perciò tutti i modelli presentano la funzione di accensione e spegnimento, delle spie luminose, un misurino e un cucchiaio dosatore. I modelli più economici possono anche presentare la funzione di mantenimento in caldo del riso cotto e la ciotolina per la cottura al vapore, sono davvero indispensabili se vogliamo intraprendere anche altre diverse preparazioni. I cuociriso più costosi in genere sono quelli che hanno una tecnologia più elevata e quindi presentano una serie di programmi multifunzionali, la partenza ritardata, l’accensione a distanza con dispositivi in bluetooth come lo smartphone, e la regolazione della pressione su più livelli, oppure il mantenimento in caldo fino a 24 ore o tante altre funzioni.