Quali sono le patologie che colpiscono le unghie? Come riconoscerle?

Le unghie possono riscontrare delle patologie, anche gravi, che vanno curate in fretta e nella giusta maniera. Prima di occuparsi, tempestivamente, del danno è bene saperlo riconoscere in tempo. Vediamo di seguito come farlo, al fine di salvaguardare la salute delle nostre unghie.

Quando vediamo formarsi sulle nostre unghie crepe e fessure è bene capire prima di tutto da cosa dipendono. Ci possono essere vari motivi che scatenano una simile reazione, tra cui:

  Un uso improprio di dispositivi per la manicure, usati in maniera leggera e senza seguire le abituali norme igieniche;

  Una leggerezza nel seguire le regole base dell’igiene della persona;

  Un uso prolungato di sostanze liquide, con cui siamo a contatto per periodi di tempo prolungati;

  Un improvviso e forte calo della temperatura;

  L’uso di smalti e prodotti per le unghie di dubbia provenienza e scarsa qualità.

Notiamo anche il colore delle nostre unghie. Al normale avrebbero un colorito roseo, ma se presentano alterazione di colore, superficie o consistenza allora vuol dire che abbiamo una condizione patologica. Se le unghie presentano delle macchie biancastre è indice di traumi, psoriasi o micosi (a livello superficiale). Se tutta la lamina diventa bianca allora abbiamo una malattia sistemica. Unghie di colore brunastro indicano un deposito di melanina, diffusa in bande (trasversali o longitudinali). Questa condizione si dice melanonichia: se interessa un solo dito è bene saperla distinguere dal nevo, o dal melanoma ungueale. Se il bruno diventa nero potrebbe esserci un ematoma sub ungueale, o da infezioni fungine.

Facciamo attenzione anche alla consistenza e alla superficie delle unghie. Se sono troppo fragili e sfaldate possono formarsi fessurazioni. Tale condizione è dovuta a traumi, età, acqua e detergenti. In caso di unghie eccessivamente dure invece si va incontro a un inspessimento della lamina ungueale, che ha cause congenite o acquisite (psoriasi, disturbi circolatori).

Vedere infine striature sull’unghia può indicare un invecchiamento ungueale, facilmente riscontrabile in caso di patologie del derma o reumatologiche.

Ancora dubbi in merito? È possibile chiarirli su questo sito internet dedicato nella pagina dei trattamenti per unghie.